famiglia:
Il genere Gardenia J. Ellis, prende il nome dal fiorista amatore americano A. Garden, che visse nella seconda metà del secolo 18 e conta circa le specie di piante 250 della famiglia Spilla. I gardenia sono arbusti sempreverdi che raggiungono le dimensioni di piccoli alberi.

distribuzione:
Foreste subtropicali del Giappone e della Cina.

la coltivazione:
La gardenia è una pianta molto esigente, ama tutto l'anno luce diffusa, calore e alta umidità. Si adattano lentamente quando si spostano in una nuova posizione, nella fase di pre-fioritura, è sufficiente ruotare il vaso di 180 gradi per far cadere i pulsanti colorati.

luce:
Luminoso, diffuso, senza luce solare diretta.

temperatura: 
Moderato, in primavera-estate - 22-24 ° C, in autunno e in inverno 18 ° C (non inferiore a 16 ° C).

fioritura: 
A seconda della varietà e del tipo, nonché delle condizioni di crescita.

irrigazione:
Dalla primavera all'autunno, annaffiamo pesantemente dopo che lo strato superficiale si è asciugato. Durante l'inverno, la gardenia viene annaffiata moderatamente, aspettando due o tre giorni dopo che il terriccio si è asciugato. Il substrato in cui è piantata la pianta non deve essere essiccato o inumidito.

umidità: 
Gardenia ama l'umidità elevata, si consiglia di spruzzare due o tre volte al giorno. Per mantenerlo, possiamo mettere la pianta in un vaso con un tampone di sfagno umido, argilla espansa o argilla. È importante che il fondo della pentola non sia immerso in acqua. Possiamo anche periodicamente pulire le foglie della pianta con un panno umido per rimuovere polvere e polipi.

Periodo di riposo:
 Da quattro a sei settimane in inverno, la gardenia ha bisogno di riposo. L'irrigazione dovrebbe essere ridotta e l'alimentazione interrotta. Durante questo periodo le gardenie necessitano di una buona illuminazione, temperature non inferiori a 16 ° C e non superiori a 20 ° C.

alimentazione:


Dalla primavera all'autunno, le giovani piante vengono alimentate due volte al mese con fertilizzanti organici e minerali. Le piante mature vengono nutrite settimanalmente con fertilizzanti privi di calcio.

potatura: 
Dopo la fioritura, passiamo a 1 / 3 dal nuovo sottobosco. Durante l'estate, è preferibile tagliare le punte dei giovani rametti per migliorare l'ispessimento della corona.

Почва:
La gardenia gradisce i terreni acidi, (pH 5 -5.5) sciolti e ricchi di nutrienti. Viene utilizzato un substrato leggermente acido (come per le azalee) costituito da parti uguali di foglie di conifere, torba e sabbia (la sabbia può essere sostituita da tre parti di perlite). Nel tempo, il suolo è impoverito, acidificato e normalizzato. Per ripristinare un'acidità ottimale, è necessario irrigare 2-3 una volta al mese con acqua leggermente acida, in cui vengono aggiunte alcune gocce di succo citrico o cristalli di acido citrico (per litro di acqua 1). Solfato di ferro: vengono aggiunti anche 0,5 grammi per litro. L'acidità extra del terreno può essere introdotta quando si innaffia con l'acqua in cui abbiamo imbevuto la torba.

reimpianto:
 Trapiantiamo solo quando necessario, quando le radici riempiono saldamente l'intero vaso. Le radici di gardenia crescono molto lentamente e non si consiglia un trapianto frequente per evitare lesioni.

propagazione: Attraverso talee semirigide in primavera o in autunno. In primavera, tagliamo lunghezze di circa 10 cm di lunghezza e le piantiamo in sabbia (miglior fiume) o substrato di sabbia e torba. È desiderabile immergere i minuti 4-5 in una soluzione rosa pallida di permanganato di potassio per la disinfezione prima di piantare. Un altro metodo è il radicamento delle talee in acqua. Le ciglia devono essere ostruite con un contenitore trasparente o un sacchetto di plastica per fornire l'umidità necessaria mantenendo una temperatura di 25 ° C. Dopo aver radicato le talee (circa un mese), vengono trapiantate in un substrato di torba, terreno di conifere e sabbia.

Difficoltà crescenti:
Durante la formazione di boccioli di fiori non tollera grandi differenze di temperatura. Il massiccio germogliamento dei boccioli di fiori si verifica quando la temperatura scende al di sotto dei gradi 16 o quando viene essiccato. Con tempo nuvoloso prolungato, i boccioli di fiori non si apriranno e cadranno. L'ingiallimento delle foglie è causato da terreni più basici (6 e pH verso l'alto) o da temperature inferiori ai gradi 12.
http://zeleno.bg