Negli Stati Uniti, l'inizio delle vacanze invernali è previsto per novembre, quando l'intera nazione celebra il Ringraziamento. Tradizionalmente, il tacchino è cotto, le famiglie si riuniscono da tutto il paese per stare insieme in questo giorno memorabile. La vigilia di Natale e il Natale per gli americani sono sia feste familiari che religiose. Ovunque c'è un umore - decorazioni, luci, profumi di Natale in casa e all'aperto. Gli americani credono davvero nello spirito del Natale, nel bene, nella carità e in questo periodo dell'anno molte azioni vengono realizzate con un focus simile. Celebrare il Natale è diverso nelle diverse parti del paese ed è abbastanza naturale: un territorio enorme, molte nazionalità e ancora più tradizioni. Nel nord-est, la vacanza è simile a quella in Europa. In Alaska, ad esempio, c'è l'abitudine di appendere un ananas alla porta d'ingresso in segno di ospitalità. A New Orleans, una parata di strada è seguita da un bue le cui corna sono decorate con foglie e nastri. In California, Babbo Natale arriva nel surf e nelle Hawaii con una barca e fuochi d'artificio, con la cena di Natale all'aperto.