I Crosandra sono un tipo di semi-arbusti fioriti tutto l'anno e molto belli che vengono coltivati ​​anche come piante d'appartamento decorative. Appartengono alla famiglia delle Acanthaceae e sono distribuite in Asia, Africa e Madagascar. La specie Crossandra infundibuliformis (Firework Flower), che cresce nell'India meridionale, Sri Lanka (Tamil கனகாம்பரம்) è il rappresentante più popolare coltivato nell'ambiente domestico. Sebbene estremamente capricciosa, con buona cura, questa pianta può fiorire ininterrottamente per anni. I suoi fiori non hanno aroma, ma per la loro freschezza, luminosità e bellezza sono ampiamente utilizzati nella sua terra natale per realizzare ghirlande, spesso in combinazione con il gelsomino, oltre che per la decorazione. La sua altezza nell'ambiente naturale è di un metro o più, mentre come fiore da interno raramente raggiunge i 50 cm.





Per la coltivazione di Crosandra in casa bisogna creare condizioni vicine al naturale. Vive nelle foreste pluviali leggere, quindi ha bisogno di una lunga giornata e di luce diffusa. La luce solare diretta può bruciare foglie e petali.
La temperatura dell'aria ottimale anche in estate non deve superare 25 ° C. Tuttavia, il raffreddamento invernale inferiore a + 18 ° C comporterà una crescita più lenta, 10 ° C è il minimo assoluto per la sua vita. Anche in una stanza fredda, il cornetto può perdere alcune delle sue foglie. In estate, è utile posizionare il fiore nel giardino o sul balcone, ma è importante scegliere un luogo protetto dalle correnti.
Ogni specie proveniente dai tropici necessita di elevata umidità. Umidificazione a spruzzo, serbatoio dell'acqua, vicinanza all'acquario, umidificatore meccanico, ecc. è richiesto Più calda è la stanza, più deve essere spruzzata, altrimenti le foglie si asciugheranno. In questo caso di inumidimento, le gocce d'acqua non devono cadere sui fiori che sbocciano. Il crossover è estremamente suscettibile alle malattie fungine, quindi è necessario prestare molta attenzione a decomporre le radici o la muffa sulle foglie.

Questo fiore da interno deve essere annaffiato con abbondante acqua calda e morbida, ma il drenaggio dovrebbe essere completo ed è auspicabile una nuova irrigazione quando almeno 3-4cm di strato di terreno si è asciugato. Durante i mesi invernali viene annaffiata raramente. Sebbene fiorisca tutto l'anno quando viene piantato in un vaso a casa, è consigliabile lasciare riposare il cornetto durante i mesi freddi per stimolare la formazione di fiori da maggio a settembre. Il riposo è una diluizione dell'irrigazione e una riduzione delle ore di luce dal tardo autunno, che rallenterà la crescita, ma aiuterà anche il fiore a riprendersi per un nuovo periodo attivo dalla prossima primavera. Attraverso di essa può essere concimato moderatamente e settimanalmente con fertilizzanti minerali complessi per piante da appartamento in fiore. È auspicabile tagliare i germogli (steli) almeno un terzo una volta completata la fioritura. Questo è buono per gli arbusti in crescita perché la pianta sta gradualmente crescendo e dopo 3 a 5 anni gli steli sono nudi.

Affinché la pianta cresca normalmente in casa, ha bisogno di ripiantare ogni 2-3 anni in un vaso più grande. Nella parte inferiore è obbligatorio effettuare il drenaggio (pezzi di mattoni, ciottoli, pezzi di argilla, argilla espansa). È anche desiderabile rimuovere parzialmente il vecchio terreno dalle radici.

Il terreno per il crossover dovrebbe essere sciolto e presentare una leggera reazione acida. Per evitare il marciume radicale, puoi anche aggiungere pezzi di carbone.